Skip to content

Acqua o cave? E’ il momento di decidere

25 luglio 2016

Schermata 2016-01-08 alle 09.12.16Dovremmo decidere in tempi rapidissimi se accettare che la marmettola inquini le nostre acque sempre di più oppure tutelare le nostre fonti chiudendo le cave che le stanno inquinando. ” il Movimento 5 Stelle di Massa non ha dubbi” dichiara Luana Mencarelli “tra l’acqua, bene comune vitale, e le cave, sceglie di salvaguardare le risorse idriche del nostro territorio e chiediamo nei fatti al Sindaco Volpi di fare questa scelta”.

Il recente video documentario diffuso da Legambiente testimonia in maniera inequivocabile come l’escavazione incontrollata sia responsabile in gran parte del dissesto idrogeologico del nostro territorio, della presenza di marmettola e terre di lavorazione nei nostri fiumi e dell’alterazione di molte sorgenti. Il mancato rispetto delle normative vigenti e dei controlli ha reso l’attività estrattiva un vero far west.

Il regolamento sulle attività estrattive che presto dovrà andare in discussione in Consiglio comunale é ancora misterioso e non se ne conosce il testo. Il M5S da tempo chiede che, vista l’importante ricaduta socio/ambientale sul territorio di questa attività, tale regolamento venga discusso con l’intera città tramite consigli comunali aperti al contributo dei cittadini, per evitare la prassi ormai consolidata da questa amministrazione di mettere i documenti a disposizione dei consiglieri all’ultimo minuto togliendogli la possibilità di approfondimenti o azioni correttive.

Alla luce delle risultanze delle indagini della procura, degli articoli dei giornali, delle denunce delle associazioni ambientaliste, il M5S ritiene sempre più congrua la propria proposta presentata al Sindaco, rigettata, di chiudere in autotutela tutte le cave insistenti sul comune di Massa fino alla dimostrazione dell’assenza di pericoli per le fonti d’acqua, che se venissero inquinate sarebbero perse per sempre. Le normative, le prescrizioni e i tempi i cavatori li hanno avuti, ma se ancora siamo in questa situazione di profonda confusione ed incertezza chiediamo al Sindaco se non ritiene sia il caso di un atteggiamento più deciso per dirimere le responsabilità e trovare soluzioni a favore della salute e dei diritti di tutti i cittadini.

Gli estratti della lotteria 5 Stelle in Festa

24 luglio 2016

Schermata 2016-07-24 alle 19.54.23Domenica 17 luglio, a conclusione della tre giorni di festa e dibattiti al parco della Comasca, si è tenuta l’estrazione della lotteria “Cinque Stelle in Festa”.
Alla presenza del delegato del Sindaco, la senatrice Sara Paglini, e del numeroso pubblico sono stati estratti i tre biglietti vincenti.
I possessori di due dei tre numeri sorteggiati erano tra gli intervenuti ed hanno ritirato immediatamente il loro premio regalando una speciale emozione all’evento.

Si ringraziano tutti i cittadini che acquistando i biglietti hanno contribuito al sostegno dell’attività politica del Movimento 5 Stelle di Massa.

Ecco i numeri vincenti:
* primo premio al numero 178 – soggiorno a 5 stelle per due persone del valore di € 270,00;
* secondo premio al numero 402 – smartphone del valore di € 200,00;
* terzo premio al numero 34 – cesto eno-gastronomico del valore di e 130,00.

5 Stelle in Festa ringrazia tutti!

18 luglio 2016

13718732_926877490755159_2250978486010004073_nUn sentito ringraziamento ai tantissimi cittadini che sono intervenuti alla seconda edizione di 5 Stelle in Festa decretandone il successo, quella che era stata una scommessa lo scorso anno è diventata nei giorni scorsi una realtà per la seconda volta consecutiva.

Il M5S di Massa ha lavorato sei mesi alla preparazione dell’evento e sono stati oltre 50 i volontari che hanno permesso lo svolgimento della manifestazione, ai quali va tutta la nostra gratitudine.

Grazie anche ai numerosissimi ospiti, che hanno dato vita a nove dibattiti di altissimo livello, dimostrando che la voglia e l’interesse di approfondire le tematiche politiche, nazionali ed internazionali, sono vive nelle persone del nostro territorio.

Speriamo di rivedervi tutti, ancora più numerosi, il prossimo anno e vi invitiamo a partecipare alle riunioni di “Itinera parliamone insieme” tutti i lunedi nei quartieri e frazioni del Comune di Massa.

Trovate le registrazioni dei dibattiti di 5 Stelle in Festa sul nostro blog nella pagina dedicata

5 Stelle in Festa, partenza col botto!

16 luglio 2016

IMG_20160715_205800Inizia benissimo 5 Stelle in Festa al Parco della Comasca di Ronchi Poveromo, nella giornata inaugurale oltre 500 le presenze che hanno animato la manifestazione, la cucina ha lavorato ininterrottamente dalle 19 alle 23 sfornando cibi biologici e di fliera corta apprezzati da tutti.

Il primo dibattito con tema la violenza di genere è iniziato alle 17,00, con ospiti Ilaria Tarabella del Centro Antiviolenza DUNA, Laura Del Mancino Pres. A.R.P.A. e Il Consigliere regionale M5S Alice Salvatore. Emerso un quadro preoccupante della violenza sulle donne sia livello locale che nazionale. Evidenziata scarsa attenzione e supporto da parte delle istituzioni che impiegano risorse per iniziative emergenziali, ma non ne forniscono per la prevenzione. Sono ben 200 le donne che a Massa sono ricorse all’assistenza del centro DUNA, le cui operatrici chiedono da anni all’amministrazione dei locali adatti dove poter offrire accoglienza alle vittime di violenza.

Il secondo incontro proponeva un approfondimento sulla gestione pubblica e partecipata dell’acqua presente Federica Daga M5S Camera, prima firmataria della proposta di legge 2212 per la ripubblicizzazione del servizio idrico, poi completamente modificata e snaturata dal PD. Insieme a lei Rita Biancalani del Forum acqua e Galeano Fruzzetti del comitato Acqua alla Gola. Tutti i relatori, in chiusura, hanno convenuto che per fermare la privatizzazione di questo bene comune ci sarà bisogno di una forte mobilitazione dei cittadini per costringere chi amministra a cambiare indirizzo.

Finale di giornata con le riforme costituzionali. Mario Pegollo storico, Sara Paglini e Andrea Cioffi M5S Senato hanno illustrato tutte le manchevolezze e i gravi rischi per la democrazia nella riforma proposta dal governo Renzi, ribadendo il NO del M5S.

Oggi si riparte dalle 17,00 con “Il reddito di cittadinanza è possibile” ne parleranno i nostri ospiti Sara Paglini M5S Senato e Daniele della Bona economista FEF Academy. Alle 18:30 l’argomento sarà “La banda ultralarga” con Andrea Cioffi M5S Senato e Giuseppe Orofino imprenditore tecnologico. Ultimo incontro alle 21:00 con Daniele Pesco e Alessio Villarosa M5S Camera, Giacomo Giannarelli M5S Toscana, tratteranno gli scandali Monte Paschi e Banca Etruria raccontando delle centinaia di cittadini truffati.

Alle 20:00 la band di musica afro-brasiliana BATEBALENGO.

Il cartellone della Festa e listino prezzi

Oggi al via 5 Stelle in Festa

15 luglio 2016

banner festaOggi alle 16:45 prende il via la tre giorni 5 Stelle in Festa organizzata a Massa, il taglio del nastro verrà fatto dai due consiglieri comunali massesi Luana Mencarelli e Riccardo Ricciardi.

Nei tre giorni sono ben 9 i dibattiti di approfondimento, i pomeridiani alle 17:00 e 18:30 e quelli serali alle 21:00, presenti molti parlamentari e consiglieri regionali.

Nell’area ristorazione menù bio anche per vegani, servizio bar con aperitivi e frutta.

Per i bambini oltre al parco avventura, saranno organizzati corsa con i sacchi e tiro alla fune, per i grandi sabato sera ballo liscio.

Calendario dei dibattiti:

venerdi 15 luglio

ore 17.00 Violenza di genere: contro cosa combattiamo?

ore 18:30 Gestione dell’acqua pubblica, locale e partecipata

ore 21:00 Difendiamo la Costituzione

sabato 16 Luglio

ore 17:00 Il reddito di cittadinanza è possibile

ore 18:30 Banda ultralarga, l’autostrada del futuro

ore 21.00 La Toscana al centro degli scandali bancari

domenica 17 Luglio

ore 17:00 L’addio alla sanità pubblica toscana

ore 18:30 COOP connection, nessuno tocchi il sistema

ore 21:00 Lavoro e salute sotto l’assedio del TTIP

Il cartellone completo

Il listino prezzi ristorazione di 5 Stelle in Festa

12 luglio 2016

menuEcco il listino prezzi del servizio ristorazione di 5 Stelle in Festa 2016, come lo scorso anno il menù è km0, bio e le preparazioni saranno rivolte a tutti, compresi i vegani. Come potete leggere dal listino i prezzi sono contenuti, “abbiamo pensato alle famiglie, cercando di metterle in condizioni di poter godere della festa e del suo menù spendendo cifre sostenibili” dichiarano i coordinatori Dante Rivieri e Paolo Menchini.

Il via ufficiale alla festa verrà dato venerdi 15 Luglio alle 16:45 dai Consiglieri comunali massesi Luana Mencarelli e Riccardo Ricciardi, si inizierà subito con il primo dei tre dibattiti giornalieri alle 17:00, in funzione per tutta la durata della festa le attività per bambini, stand, servizio bar aperitivi, musica.

Presentata alla stampa 5 Stelle in Festa 2016

9 luglio 2016
Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa

Si svolgerà dal 15 al 17 Luglio presso il Parco della Comasca, a Ronchi di Marina di Massa, la seconda edizione di “Cinque Stelle in Festa” che anche quest’anno sarà ricca di ospiti, dibattiti, gazebo informativi, musica e cibo.

La cucina, migliorata nella rapidità del servizio, proporrà come l’anno scorso cibi biologici e a Km 0 per tutti, vegani e non, a prezzi moderati. L’acqua e il pane saranno gratuiti.

Gli incontri di approfondimento si articoleranno con ben tre dibattiti per giornata. Inizio venerdi 15 luglio alle 17:00 parlando della violenza di genere, che il M5S ha volutamente inserito come tema inaugurale, ritenendo mai sufficiente l’attenzione posta su questo dramma sociale, troppo spesso sottovalutato e ricordato solo in presenza degli episodi più drammatici. Si continuerà poi affrontando gran parte dei temi cari al M5S, come l’acqua, il suo costo e il rischio della sua privatizzazione, le riforme costituzionali e i nostri diritti a repentaglio, il reddito di cittadinanza come unico, equo e civile strumento di sostegno, l’innovazione tecnologica con la banda ultralarga, il lavoro come valore, gli scandali bancari, la sanità pubblica, quel che ne resta, e il TTIP con i pericoli irreversibili per l’Italia.

Sarà ospite Antonio Amorosi per presentare il suo libro best seller COOP connection, un’inchiesta sul mondo oscuro delle cooperative che sta facendo tremare Renzi e molti potentati dei palazzi del potere.

Il programma completo, con tutti gli ospiti ed i particolari degli intrattenimenti, è consultabile nella pagina dedicata del nostro sito www.massa5stelle.it o sulla pagina FB Movimento 5 Stelle Massa.

PROGRAMMA COMPLETO

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 5.744 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: