Skip to content

Lungofrigido terra di nessuno

22 giugno 2017

Un tratto del Lungofrigido

La passeggiata sul Frigido passerà alla storia come la Desiderata di Massa, quella che poteva essere veramente un fiore all’occhiello della città , ma della quale non appena si inizia ad assaporarne il piacere sfugge, vittima del degrado, dell’incuria, della scarsa illuminazione e di manutenzioni insufficienti. Come sempre in questi casi quando la presenza delle Istituzioni arretra, avanza la criminalità e così la “bella passeggiata” diventa territorio per bande di spacciatori, prostituzione e luogo di partenza per scorribande nelle case degli abitanti che vivono nei pressi.

Bisogna dotare al più presto il Lungofrigido di un’illuminazione antivandalo, visto che quella presente è stata più volte resa inservibile, come primo passo per iniziare il contrasto delle attività delinquenziali che affliggono la zona” dichiara Luana Mencarelli che è stata contattata recentemente da alcuni residenti “dobbiamo restituire la tranquillità agli abitanti e il parco del fiume ai cittadini, potrebbe essere un posto bellissimo, ma non possiamo goderne a pieno. Ci auspichiamo altresì la costituzione di Gruppi di vicinato, che in molte altre realtà si sono rivelati efficaci per arginare fenomeni delinquenziali di questo tipo e per ripristinare il senso di comunità”

Purtroppo l’agenda della sicurezza è stata sempre in secondo piano nelle amministrazioni che hanno governato Massa negli ultimi 20 anni, il M5S conosce le problematiche e metterà nei primi posti del programma elettorale 2018 questo tema, affrontandolo con il giusto equilibrio eliminando la propaganda con la quale destra e sinistra trattano l’argomento senza mai risolverlo.

CERMEC, confusa la posizione di Volpi

21 giugno 2017

“Per quanto riguarda la posizione dell’amministrazione di Massa in riferimento al destino di Cermec, chiediamo ci sia maggior chiarezza e meno mistificazione riguardo alla presa di posizione del sindaco Volpi” dice la consigliera Mencarelli. “Secondo la dichiarazione di Bellè (Uil) a La Nazione, avrebbe espresso la volontà di “non entrare in Reti Ambiente, ma “facciamo presente che Massa è uno dei 38 comuni che hanno recentemente votato a favore (vedi verbali di riferimento) del documento di indirizzo politico per confermare la scelta di aprire all’ingresso del socio privato nella società di gestione dei rifiuti dell’area nord della Toscana e per procedere il più velocemente possibile al conferimento delle aziende locali in Reti Ambiente spa, al massimo entro il 30 giugno 2017. I contrari a questa deliberazione risultano i comuni di Livorno, Pietrasanta, Cascina, Zeri, Bagni di Lucca e Gallicano”.

L’unico ostacolo al conferimento del Cermec nell’immediato è l’esistenza del regime di Concordato preventivo a cui è stato sottoposto questo impianto e che scadrà nel 2019. I vertici di Cermec a settembre 2016 erano già al corrente che il destino di questo impianto all’interno della società mista sarebbe stato quello di dover gestire solo il trattamento meccanico biologico, con tutte le problematiche conseguenti.

La Mencarelli chiude “Nessuna voce si è alzata e allora ci chiediamo se le posizioni volitive del sindaco Volpi siano state enunciate esclusivamente in odore di campagna elettorale, altrimenti dovrebbe spiegare a tutti, operai, cittadini e sindacati, anche se per quest’ultimi risulta difficile credere che non siano al corrente dei verbali decisori, ma anche all’assemblea dell’Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani – Ato Toscana Nord, quale sia la sua vera posizione, perché evidentemente non è chiara a nessuno, forse neppure a lui”.

Al via Itinera 2017, prima tappa Centro Storico

19 giugno 2017

Prima tappa di Itinera 2017, Piazza Mercato-Centro Storico, martedi 20 Giugno ore 21:15

I temi della prima assemblea pubblica saranno ZTL, raccolta rifiuti, sicurezza e decoro urbano. Oltre ai consiglieri Luana Mencarelli e Riccardo Ricciardi saranno presenti l’amministratore di ASMIU Federico Orlandi e altri ospiti attinenti gli argomenti che verranno trattati.

Per il quarto anno consecutivo il Movimento 5 Stelle Massa girerà per le piazze della città per incontrare i cittadini nei loro quartieri. In questa estate 2017 il format di Itinera sarà diverso: ogni serata avrà un tema differente che riguarderà tutta la comunità ma, in particolare, la frazione che, di volta in volta, ospiterà gli incontri. Approfondiremo tanti temi e andremo in molti quartieri, dai monti al mare; lo faremo con i nostri due portavoce in Consiglio comunale, Luana Mencarelli e Riccardo Ricciardi, che saranno semplicemente cittadini tra cittadini.

Ascolteremo i contributi di tutti e ospiteremo, man mano, esperti e figure che quotidianamente operano nei settori di cui ci occuperemo. Nei precedenti tre anni il frutto degli incontri di Itinera è stato un numero di interpellanze consiliari, scritte recependo le problematiche degli abitanti dei vari quartieri: molte di queste hanno trovato risposte, altre non sono state discusse per una volontà politica gravissima del Consiglio comunale causata dalla inadeguatezza della Presidenza, dall’assenza dell’Amministrazione e dall’indifferenza della stragrande maggioranza dei consiglieri che puntualmente hanno abbandonato il Consiglio.

Quest’anno la prospettiva è sulle imminenti elezioni comunali che ci vedranno, nella primavera 2018, scegliere la futura amministrazione massese: per questo l’obiettivo sarà quello di raccogliere i vari contributi che arriveranno per tradurli nel programma elettorale col quale ci presenteremo alla città. Per questo abbiamo bisogno di tutti quei cittadini che hanno idee e proposte per migliorare Massa: aspettiamo che ognuno metta un mattoncino in questo grande progetto di cambiamento. Il Movimento 5 Stelle è uno strumento per attuarlo. L’unico.

Newsletter M5S Massa nr.15

18 giugno 2017

La bandiera blu sventola da poche ore, celebrata dal Sindaco Volpi e dagli assessori Uilian Berti e Elena Mosti, ma il nostro litorale manifesta tutti i sintomi della malattia che lo affligge da anni: degrado, inquinamento, alga tossica. Dal Lavello giungono segnali preoccupanti dei residenti oppressi dalle esalazioni del fosso che riversa in mare sostanze inquinanti. L’alga Ostreopsis Ovata si manifesta in tutta la sua forza malgrado gli annunci che il problema fosse in via di risoluzione. A Poveromo viene rinvenuta sulla riva del mare una misteriosa schiuma gialla e alcune spiagge libere sono vittime dell’abbandono al degrado e piene di rifiuti, se poi aggiungiamo le due discariche fronte mare, Buca degli Sforza a Poveromo e ex-colonia Torino a Marina di Massa, che aspettano da anni di essere bonificate, ci sembra che ci sia poco da sbandierare e molto da lavorare. La bandiera blu è il vero paradigma della politica degli annunci che il PD effettua da anni in questa città di cui Nardi, Bugliani e Volpi sono gli interpreti principali.  Massa ha bisogno di amore e di azioni, di parole ne abbiamo già sentite troppe.

Ieri la comunità 5 Stelle di Massa ha pulito una piccola spiaggia libera a lato dell’Istituto Alberghiero, quel tratto di litorale era pieno di rifiuti da renderlo non fruibile, qualche ora di lavoro ne ha cambiato il volto e lo ha restituito ai cittadini.

Domenica prossima Carrara sceglierà il proprio Sindaco, se sceglierà De Pasquale potrebbe iniziare la rinascita delle terre Apuane.

In evidenza questa settimana la prima tappa di Itinera, il tour dei quartieri che il M5S effettua da 4 anni, un momento di incontro con i cittadini per discutere della città.  Martedi 20 Giugno ore 21:00 piazza Mercato, si inizia con il centro storico.

Buona lettura

ARTICOLI

A Carrara vola il M5S con De Pasquale

Il candidato del M5S Francesco De Pasquale in testa al primo turno con il 27,41% davanti al candidato del PD Zanetti che ha ottenuto il 25,31% dei voti, mancano ancora tre sezioni dove ci sono state delle dure contestazioni, ma possiamo considerarlo un risultato definitivo…leggi tutto

Cordoglio per la scomparsa di Gabriella Gabrielli

Il Movimento 5 Stelle Massa esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Gabriella Gabrielli: una donna che abbiamo imparato a conoscere soprattutto nella nostra esperienza consiliare dove abbiamo sempre apprezzato la sua passione e la sua tenacia…leggi tutto

Al mercatino ancora bagni chiusi ed Eternit degradato

Ieri il M5S è tornato alla Partaccia, dopo quasi due mesi dalla segnalazione del pesante degrado dell’intera struttura del mercato fisso, per controllare quale fosse stata la risposta dell’amministrazione a quel sollecito…leggi tutto

Al via la lotteria smart del M5S di Massa

Quando la lotteria si fa intelligente. La lotteria del M5S di Massa si fa SMART! SMART come i premi in palio: una SMART TV da 43” del valore di 460 euro; uno SMARTbox “Atmosfere da sogno”, il cofanetto che contiene un fine settimana per due persone all’interno di una struttura incantevole a 5 stelle – poteva essere diversamente? – del valore di 270 euro e infine uno SMARTphone da 5” del valore di 150 euro…leggi tutto

Pretendiamo le bonifiche!

In Commissione Ambiente stavolta abbiamo saputo che per Martedì 20 Giugno è fissata la prossima Conferenza di Servizi istruttoria per parlare e fare un altro punto sulla situazione dell’area SIN del nostro territorio. Il Comune di Massa questa volta pare sarà presente, anche se ancora non si sapeva chi sarebbe stato investito del mandato se il Sindaco o l’assessore competente oppure solo un funzionario…leggi tutto

VIDEO

Diretta dal Mercatino della Partaccia

Presentazione Itinera 2017

Diretta pulizia spiaggia libera Istituto Alberghiero

Trailer pulizia spiaggia libera 


Iscriviti alla Newsletter scrivendo “iscrizione NL” a info@massa5stelle.it

Aiuta il M5S Massa:

– diffondendo questa Newsletter ai tuoi amici e contatti. Scarica e stampa la copia cartacea, clicca qui

– mettendo “mi piace” alla nostra pagina FB Movimento 5 Stelle Massa

– diventando nostro follower su Twitter @massa5stelle

Video in diretta-pulizia spiaggia libera presso Istituto Alberghiero

17 giugno 2017

 

Stamani armati di sacchetti e guanti siamo andati a pulire una piccola spiaggetta abbandonata vicino all’Istituto Alberghiero. Massa ha bisogno di cure e amore per tornare ad essere quel luogo meraviglioso che ci siamo dimenticati. La nostra attivista Elda Baldi illustra una sintetica ed interessante descrizione storica dell’area ex-colonie. Guardate il video #curiAmoMassa

Pretendiamo le bonifiche!

16 giugno 2017

Zona industriale

In Commissione Ambiente stavolta abbiamo saputo che per Martedì 20 Giugno è fissata la prossima Conferenza di Servizi istruttoria per parlare e fare un altro punto sulla situazione dell’area SIN del nostro territorio. Il Comune di Massa questa volta pare sarà presente, anche se ancora non si sapeva chi sarebbe stato investito del mandato se il Sindaco o l’assessore competente oppure solo un funzionario.

“Il M5S sollecita il Sindaco o l’assessore Berti questa volta a presenziare personalmente perché questa evidentemente è una questione non solo tecnica, ma soprattutto politica e il momento di battere i pugni sul tavolo non è solo arrivato, ma già passato da molto tempo”, dicono i consiglieri Mencarelli e Ricciardi “siamo fermamente convinti che si debba pretendere che il Ministero provveda alla definitiva, concreta e reale bonifica di questo territorio senza perdere ulteriore tempo con richiami ai proprietari/responsabili di quelle aree, in forza di quel Decreto legislativo 152 del 2006, art 252 comma 5 – Titolo V- Parte Quarta, che gli attribuisce i poteri sostitutivi in danno delle medesime Aziende inadempienti”.

In ogni verbale, dall’emanazione del decreto, si trova questa minaccia, ma non è mai stata messa in pratica. “Per la tutela di tutti gli abitanti di questa zona crediamo sia un atto dovuto, poi penseranno a farsi rifondere dai responsabili successivamente. Se così fosse stato fatto a quest’ora ci avrebbero restituito un territorio risanato e appetibile per gli investimenti, invece di averci regalato discariche permanenti e aree ancora inquinate e contaminate che di fatto sono un ostacolo al rilancio oltre ad essere una potenziale sorgente di patologie” concludono i consiglieri del M5S.

Al via la lotteria smart del M5S Massa

16 giugno 2017

Quando la lotteria si fa intelligente.
La lotteria del M5S di Massa si fa SMART!
SMART come i premi in palio: una SMART TV da 43” del valore di 460 euro; uno SMARTbox “Atmosfere da sogno”, il cofanetto che contiene un fine settimana per due persone all’interno di una struttura incantevole a 5 stelle – poteva essere diversamente? – del valore di 270 euro e infine uno SMARTphone da 5” del valore di 150 euro.

SMART è anche il fine della lotteria: l’incasso serve a finanziare l’attività politica del M5S di Massa, compresa l’organizzazione di “Cinque stelle in festa” la tre giorni di approfondimenti, dibattiti e festa che si terrà per il terzo anno consecutivo al Parco della Comasca dei Ronchi di Massa dal 14 al 16 luglio.

I biglietti possono essere acquistati presso la sede del M5S di Massa, in Galleria Sanzio 12, il lunedì dalle ore 21 alle ore 23 oppure durante le tappe di itinera o ai gazebo informativi allestiti sul territorio che verranno comunicati attraverso i canali internet del M5S Massa.
L’estrazione avverrà il 16 luglio, alle ore 22.30, sempre all’interno di Cinque stelle in festa. Buona fortuna!

Regolamento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: