Skip to content

Vuoi partecipare ?

MeetupCara/o amica/o che ci stai leggendo, se hai aperto questa pagina significa che dentro di te stai sentendo la voglia di fare qualcosa di più per cambiare le molte cose che non funzionano nella nostra città e nella nostra nazione. Noi abbiamo cronicamente bisogno di una mano, perchè le idee  sono tante e ci vorrebbe un esercito di attivisti per attuarle tutte ! Come forse saprai, noi siamo  volontari della politica, non abbiamo sovvenzioni, nè tantomeno figure professionali che ci sostengono, basiamo tutte le nostre azioni sul puro volontariato, quindi….

Partecipa ad un’Assemblea (tutti i lunedì ore 21:00 nella sede in Galleria Sanzio) e fai esperienza del cuore dell’attività politica di Movimento 5 Stelle Massa. Se volessi entrare nel gruppo ti sarà richiesto unicamente di lasciare i tuoi recapiti e iscriverti al Meet – up “Massa 5 Stelle“, punto di riferimento per restare aggiornati sugli appuntamenti pubblici del gruppo.

Il tuo attivismo si potrà sviluppare in molti modi :

1. Partecipa alle Assemblee tutti i lunedì alle 21:00, presso la sede in galleria Sanzio (dietro Piazza Garibaldi) e a Stile libero, la riunione aperta del venerdì in sede, ore 18:00

2. Partecipa alle discussioni online sul Gruppo Facebook Bacheca 5 Stelle Massa  meetup

3. Renditi disponibile per l’allestimento dei banchetti di informazione e raccolta firme

4 .Partecipa ai gruppi operativi di supporto all’attività dei Consiglieri Comunali del Movimento 5 Stelle Massa

5. Dai la tua disponibilità per riprese e montaggio di video o foto

6. Scrivi articoli per il blog

7. Dai la tua disponibilità per i volantinaggi

8.Dai un sostegno economico

Ricarica  sulla carta Poste Pay

Se vuoi aiutarci in una o tutte le sopracitate azioni puoi contattarci alla casella mail info@massa5stelle.it

Locandina Donazioni

DONA QUI

14 commenti leave one →
  1. orso bianco permalink
    3 novembre 2011 16:08

    sono dipendente del comune di massa
    quindi sono un pò impedito
    ma sono ormai certo che la politica deve ripartire di qui

    Mi piace

  2. alessandro Gazzoli permalink
    17 aprile 2012 14:55

    …be che dire…belle parole belle idee…..ho 47 anni e da 30 sono commerciante, di belle parole, belle frasi, e sopratutto belle idee ne ho sentite tante…ma fino ad ora erano solamente fantasia. delle belle favole da ascoltare..ecco e questo che mi fa paura…chi fa politica attualmente e solamente da ascoltare come una bella favola…..purtroppo questa volta non abbiamo possibilità di sbagliare alle prossime votazioni, siamo alla frutta o meglio al nociolo, e la gente si aspetta che dalle prossime votazioni venga fuori un miracolo, si aspetta che possa ricominciare a sperare in un futuro, che possa essere ottimista per il futuro dei propri figli.
    Sinceramente sto vivendo alla giornata, sperando che non succeda qualche imprevisto a cuo non potrei far fronte, per motivi economici, non riesco a vedere un futuro per mia figliola, non riesco a pianificare il domani come dovrebbe essere, ma passo tutto il tempo a cercare di far quadrare il mio magro bilancio, a cercare qualche escamotage per pagare meno tasse, a cercare di dilazionare iva, inps, ecc…… a cercare di evitare sanzioni, multe o quant’altro i nostri amministratori si sono inventati
    ditemi se questo e vita…….orgogliodo di essere italiano disgustato da questa politica e dai suoi attori

    Mi piace

  3. Alessandro fabretto permalink
    7 maggio 2012 11:18

    Io sono disponibile per qualunque cosa inerente al movimento, nei limiti di tempo di un padre di 2 bambini, rappresentante.
    Credo fortemente che massa possa diventare una perla grazie a iniziative giuste come quelle del movimento.
    Intanto gia’ stampo eimbuco il giornale!
    A vostra disposizione
    Alessandro

    Mi piace

  4. oriella permalink
    20 maggio 2012 10:29

    credo in questo movimento vorrei ricevere tutte le informazioni possibili poiche’ sarebbe mia intenzione candidarmi alle prossime elezioni comunali nella mia citta’ o almeno provarci e arrivato il momento di CAMBIARE grazie

    Mi piace

    • 26 ottobre 2012 18:46

      Se per candidarti intendi nella lista civica del MoVimento 5 Stelle di Massa, fai un errore sostanziale, perchè i candidati sono scelti fra quelli che hanno partecipato alle iniziative o, meglio, fra quelli che hanno proposto/sostenuto iniziative in linea con i principi del MoVimento.
      I candidati che riusciranno ad essere eletti ed entreranno in consiglio, saranno soprattutto i portavoce dei cittadini, solo in questo modo la politica può dirsi dal basso…

      Mi piace

  5. serena permalink
    23 luglio 2012 14:01

    Vorrei fare qualcosa anch’io anche se non ho molto tempo a disposizione….Stanno rovinando la nostra città…ormai siamo alla frutta sia a livello locale che nazionale…Le uniche iniziative lodevoli sono quelle del movimento 5 stelle a livello nazionale, perciò penso che sia un bene anche a livello locale esserci e buttare fuori la attuale amministrazione…
    A disposizione, Serena

    Mi piace

  6. Roberto del sarto permalink
    5 agosto 2012 12:05

    Sul cemento a Massa
    Il livello della discussione politica rispecchia la qualita degli attori protagonisti di questa farsa di battibecchi che prende il nome di piano strutturale e varianti sul tema .
    Non sono certo in disaccordo sui buoni principi riportati nelle intenzioni del piano strutturale, secondo i principi costitutivi di una legge regionale , la 1/2005 , che presenta vizi fondativi, gli stessi vizi che maturano nella mancanza di una visione , prospettiva attuativa , o meglio di una proposta che definisca le linee di sviluppo, di riequilibrio , di riassetto urbano del nostro territorio che attraversa operatività quali nuove costruzioni, ristrutturazioni, demolizioni ,riassetto dei servizi delle infrastrutture , educazione urbana , risorse proprie , in fondo o meglio in principio ” identita’ . Identità che va oltre i confini territoriali identità che è equilibrio sociale, ambientale , culturale. Di cosa si discute. ? Del cemento si cemento no , ma quale cemento ? Dove sono le proposte ? Le idee pianificate? Opporsi al cemento , l’unica obiezione che un consiglio comunale riesce a fare , giusto perché altro da dire non hanno o meglio non sono in grado di pensare . Da una parte e dall’altra di questa rappresentanza politica colgo solo inettitudine ed interessi personali, cambiali a scadenza di un gruppo di comari , attacchi ad personam verso chi forse potrebbe portare una proposta Di partecipazione politica innovativa. Ma torniamo al cemento , alla sua pianificata colata a valle : , nelle aberranti proposte di pianificazione, vedi i piani integrati di intervento della Stazione e del Frigido, ( premettendo che sarà difficile trovare un investitore coraggioso vedi borgo ducale che ne anticipa gli scenari possibili) troviamo volumi inquadrati senza alcuna relazione con l’ambiente , il solito sovrapposto calo dall’alto di mattoni ed asfalto …… Per chi poi? per quale occupante ? Ma pensiamo anche ad un possibile intervento in cui ci siano altri elementi che entrano nella pianificazione , altre funzioni che reagiscano con le caratteristiche che del sito, pensiamo all’ asse del fiume frigido come elemento organico ad un riassetto urbanistico-ambientale della nostra città . Allora certe azioni devono essere almeno condotte secondo una regia complessiva e forse complessa e non ridotta ad una lottizzazione. Le idee : le parcelle pagate a studi fiorentini o altro per la redazione di quadri funzionali e regolamenti , potrebbero essere sostituiti da una squadra di giovani promesse locali che , ne sono certo, porterebbero proposte ed idee da confrontare e non dei vangeli da “osservare” . La ricerca anche in questa direzione potrebbe costituire un elemento fondante per una visione contemporanea proiettata e sintonizzata con gli Interessi collettivi
    La bufala
    La. proposta di una trasformazione di riva dei ronchi : la bufala della diminuzione di un volume che adesso non c’é , inquadra il ruolo o meglio i ruoli di coloro che spacciano questa operazione come virtuosa rispetto al delirio del precedente progetto. Coloro che si occupano di politica dovrebbero fare un esame di coscienza , quella rimasta ovvio, e mettersi da parte , lasciare il passo , evitare di ritornare a bussare alle porte per chiedere il voto. Se avessero una residua dignità dovrebbero concludere il loro ” contributo” alla vita sociale della città.
    La mancanza di partecipazione, la mancanza di proposte discusse la mancanza di idee concrete, la mancanza della volontà di chiedere sostegno e collaborazione allargata ai cittadini, la mancanza di ascolto , la presunzione di trovare soluzioni da vecchie comari , il modo di mascherare interessi privati , basta . Grazie del vostro contributo ma basta .

    Mi piace

  7. Miles Gloriosus permalink
    12 settembre 2012 19:12

    Amici, la campagna elettorale è stata aperta dalla trasmissione su La7 ove promettevano rivelazioni chock sulla democrazia interna al movimento. Purtroppo solo D’Agostino con la sua rara capacità di sintesi è riuscito a catalizzare in poche frasi, quella sottile sensazione di fastidio che i “soliti noti” con le espressioni seriali di sempre ci propinavano con il loro intellettuale disappunto. Le nostre proposte di programma sono volutamente glissate dalla stampa e dalla televisione perchè è più divertente dipingere Beppe Grillo come il solito comico arrabbiato che “serve sensibilizzare le coscienze ma poi la politica va lasciata alle persone serie ” .Un ruolo che è stato accettato dal Pdellinomenoelle Benigni ormai organico ad una sinistra di regime, ma che non è stato indossato da Luttazzi per questo epurato da anni dalla lottizzata rai.
    Nel contesto maleodorante del governo omnia di Rigor Montis abbiamo la nostra piccola amministrazione comunale, unica in Italia dove sono al governo della città gli ” arancioni”. Non quelli della nota setta degli Hare Chrisna, ma quelli dell’ignota setta del presidente onorario Rosy Bindi.In altri termini un problema interno al Pdmenoelle. Invero il problema di tutti quei cittadini che se ne strafregano delle beghe del Pdmenoelle, è che pretendono amministratori onesti o meglio di “specchiata onestà” come si diceva, con linguaggio aulico, un pò di tempo fa.Una proposta: chiediamo a tutti gli assessori di rendere noti il loro, (e della famiglia ) patrimonio mobiliare ed immobiliare, PRIMA all’inizio dei loro mandati ed al TERMINE di questi…chissà che non si scopra che poveri operai siano diventati ricchi possidenti…(più difficile il contrario). Chi se la sente???

    Mi piace

  8. Miles Gloriosus permalink
    4 ottobre 2012 17:53

    Lo slogan elettorale del M5S propongo che sia LA POLITICA E’ GRATIS.
    Infatti chi decide di dedicare il suo tempo alla politica dovrà pensare che non potrà ricavarne alcun vantaggio economico diretto o indiretto ma solo un rimborso delle spese documentate e magari una esenzione da altre necessarie. La politica deve tornare ad essere praticata per passione, idealità e quindi con sacrificio. A sinistra qualcuno obietterà che allora ” solo i ricchi potranno dedicarsi alla politica” ( come se adesso non lo facciano….) ma la situazione è tale che oggi dobbiamo imporre regole draconiane per decontaminare la politica dagli attuali “politici”. Credo sia giusto che tutti possano fare politica con poco più di quel che guadagna un operaio specializzato usufruendo delle esenzioni necessarie all’espletamento dell’attività. A destra altri obietteranno che “non dare adeguati guadagni rende le persone più corruttibili” ( come se adesso non lo siano) ma è da questa logica persersa che è nato il disastro morale odierno. Paradossalmente è come se si pagasse il pizzo di un superstipendio per non farli diventare ladri….
    Parlamento e regioni a stipendi da operai.
    Ed i Comuni e le province??
    Nel nostro Comune di Massa i consiglieri prendono in gettone di presenza a seduta consiliare di € 100,00 ( uno dei più alti di Italia in proporzione)e si possono avere fino ad un massimo di 12 gettoni al mese. I conti sono presto fatti. Il nostro Consiglio Comunale gode di 40 consiglieri che teoricamente possono costarci al mese 48.000 € ed all’anno 576.000,00 €. In altri termini i nostri consiglieri ci possono costare in teoria per una intera legislatura ben € 2.880.000!!. Senza contare commissioni, assessori, sindaco ecc ecc. Al Comune mancano i soldi per qualsiasi iniziativa sociale. Proposta: perchè non chiediamo ai consiglieri di NON RITIRARE il loro gettone di presenza e devolverlo ad una cassa di aiuto sociale da concordare? A fine anno o mandato questo “tesoretto” potrebbe essere devoluto in modo trasparente e pubblico a quei MASSESI che ne hanno veramente bisogno.
    La politica deve tornare ad essere gratis solo così i corruttori ed imbroglioni di ogni risma potranno capire che non è più terreno loro. La politica e le istituzioni devono diventare la riserva degli onesti!!

    Mi piace

  9. ivano permalink
    22 ottobre 2012 16:19

    be ho sempre pensato e a distanza di anni ne ho avuto conferma che fare politica e’ sempre stato sinonimo di affarismo e potere.nella nostra citta’ poi la cosa ha raggiunto ormai livelli di guardia.solo la consapevolezza dei cittadini e la volonta’ di prendere in mano le sorti dei propri destini puo’ portare a una inversione di tendenza,a una rivoluzione genarazionale e culturale che si concretizzi con l’azzeramento del sistema.come nel giusto ordine delle cose bisogna cominciare a pensare nel concreto a come cambiare .in primis si deve eliminare il marcio considerando questo come anni e anni di politica affarista sterile e settaria.nella nostra provincia non ci sono buoni o cattivi ci sono solo incopetenti patentati votati da noi.dobbiamo avere la volonta’ di cominciare a trovare persone che sappiano applicare le loro capacita’ intelletuali professionali mettendole al servizio dei cittadini per migliorare la qualita’ della vita, del senso civico, del lavoro.in che modo?
    be dal mio punto di vista e’ ora di finirla di mettere in ruoli sbagliati persone sbagliate.i nostri grandi politici locali hanno fatto solo questo per anni, con risultati che tutti conosciamo.turismo che non esiste, lavoro che non c’e’, economia morta,persone alla disperazione.le risposte quali sono?.semplice non ci sono e per un motivo ancor piu’ semplice perche’ chi non e’ in grado di cogliere l’esistenza di un problema non puo’ certo essere in grado di risolverlo.nella nostra provincia esistono problemi annosi che sono insoluti da tempi immemorabili.nessuna delle amministrazioni che si sono succedute hanno dato i men che minimi segnali di cambiamento,e non parlo di cambiamenti radicali ma anche delle cose piu’ banali.possibile’ che per 40 anni si debba accettare passivamente di veder fare turismo in questa maniera?.possibile continuare ad accettare che comprare una casa a massa significa comprare una pepita d’oro?.ditemi voi in quante regioni di italia esiste un clima come il notro?. possibile che non si trovino i soldi per fare investimenti per dare posti di lavoro?semplice non vi e’ la capacita’ di farlo oltre che la volonta’.esistono fondi regionali europei che sono a disposizione solo di pochi i quali sono legati a filo doppio con gli stessi politici o parenti degli stessi.in ogni centro di potere e di controllo o vi e’ un ex politico riciclato o un parente di un politico in auge.voi che ne pensate?.non credete che davvero sia il caso di cominciare a cercare persone che siano in grado con la loro competenza professionale di ricoprire ruoli specifici per risolvere e valorizzare il nostro territorio?.ovviamente con l’onore e l’onere di essere giudicati e controllati?.non credo sia l’isola che non c’e’.

    Mi piace

  10. marco vignoli permalink
    3 febbraio 2013 02:04

    sempre con voi!!!
    DA anni..
    è giunta l’ora…MANDIAMOLI TUTTI A CASA…A CALCI NEL CULO

    Mi piace

  11. GREGORIO permalink
    26 febbraio 2013 09:33

    DOPO LA FESTA INIZIA LA TEMPESTA AUGURI A TUTTI I CANDIDATI CHE VANNO A MONTECITORIO A RAPPRESENTARCI NON CI DELUDETE

    Mi piace

  12. Gianluca permalink
    28 febbraio 2013 17:40

    Beh,adesso comincia una nuova primavera,vediamo di prenderci anche la città,avanti senza paura. P.S. speriamo di contagiare tutta l’Europa in faccia a tutti i politicanti di mestiere.

    Mi piace

  13. 26 marzo 2014 00:06

    una sola speranza che questa volta gli italiani alle europee non sbaglino a votare e che abbiano capito che solo il M5S può cambiare il loro futuro.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: