Skip to content

Nuovo distretto, meglio tardi che mai. Ma non esiste una visione globale

11 gennaio 2017

ap_15680216_30440Con anni di ritardo, il Sindaco, l’Amministrazione intera e la Commissione Sanità, si rendono conto che avevamo ragione noi. Il Movimento 5 stelle Massa infatti, già molto prima di entrare in Consiglio Comunale, aveva preso in esame le potenziali carenze della ristrutturazione della sanità e aveva proposto di mantenere il vecchio Ospedale a destinazione sanitaria per sopperirvi. Senza presunzione e arroganza avrebbero dovuto ascoltarci, alla luce anche dei disagi che si erano concretizzati nelle città con “nuovi ospedali” gemelli di quello apuano, e avrebbero evitato così tante difficoltà ai cittadini.

Volpi diceva persino di ritenere sufficiente il distretto di via Bassa Tambura, non dando mai un’indicazione sul vecchio ospedale, mentre il resto del Consiglio Comunale, perlopiù, rimpiangeva la cementificazione dello sfumato distretto vicino alla Stazione. Ci furono anche accese discussioni in Consiglio, ma l’idea più sensata, economicamente accessibile e ambientalmente sostenibile era quella prospettata dai consiglieri Ricciardi e Mencarelli del M5S. Abbiamo solo perso tanto tempo per pensare ad adeguare il riassetto del sistema sanitario alle prevedibili esigenze territoriali, ma per non lasciare che gli intenti dell’amministrazione siano solo parole pre-elettorali, chiediamo di sapere se esiste un nuovo accordo di programma con ASL e quale siano i termini della questione, la localizzazione precisa della nuova struttura e i costi da affrontare.

Visto comunque il notevole ritardo con cui ci si accinge a trovare soluzioni al problema della risposta sanitaria locale, il M5S crede che a questo punto sarebbe doveroso dare una risposta alla città in fatto di  con un progetto unico criorganizzazione globale degli spazi destinati ai servizi pubblici, come le scuole, la sede della Polizia, con gli uffici disseminati qua e là, la Polizia Urbana che dovrebbe essere riportata al centro della città, che abbia una visione globale della città. Non possiamo più permetterci di affrontare il problema con interventi parziali che risultando poi inadeguati determinano solo uno spreco di soldi pubblici.

Sarebbe comunque il caso che il Sindaco passasse prima dalle commissioni e dal consiglio che non dalla stampa per annunciare provvedimenti così importanti, ma si sa le elezioni sono alle porte…

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: