Skip to content

Foce del Magliano, acque “scarse”….ma solo a sinistra

1 aprile 2016

Foce del Magliano

Foce del Magliano

E’ passata sotto silenzio la notizia che l’Arpat abbia classificato come scarsa la qualità delle acque alla sinistra del Magliano (a destra possiamo stare tranquilli? l’acqua si blocca in quel punto?).

Da mesi il vice sindaco Berti ci parla della possibilità che abbiamo di raggiungere la Bandiera Blu; anche se non c’era bisogno di questi dati, una volta ancora, vediamo come le bugie hanno le gambe corte. I massesi non hanno bisogno, purtroppo, dei dati Arpat per giudicare la qualità delle nostre acque: basta guardare il mare.

Ci preoccupa però un passaggio della notizia in questione: l’Arpat ha certificato la qualità dell’acqua come “scarsa”, dunque non balneabile, e la Regione, in deroga, ha concesso comunque la possibilità di fare il bagno. Alcune leggi di questo paese non finiranno mai di stupirci ma qui siamo al surreale. E’ come se un esame (Arpat) dichiarasse un paziente (il nostro mare) malato e contagioso, dunque impossibilitato a muoversi, e il medico (Regione) ignorasse l’esame e dicesse al paziente di andare pure che problemi non ce ne sono.

Aldilà della Bandiera Blu, noi pretendiamo innanzitutto per i nostri concittadini una qualità delle acque eccellente. Il Movimento 5 stelle aspetta da tempo che si lavori in questa direzione; ogni proclama demagogico e irreale, come al solito, viene smentito dalla realtà.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: