Skip to content

Distretti ASL a rischio con la riforma di Rossi

9 settembre 2015

sst

“Impensabile privare i cittadini del distretto sanitario di Viale Roma”, questa la dichiarazione della consigliera Luana Mencarelli riguardo al nuovo assetto della sanità prospettato per il territorio massese, che continua “siamo molto preoccupati per la spinta alla centralizzazione dei servizi voluta dalla legge regionale 28/2015“.
L’occasione per fare queste riflessioni è stato il corso di preparazione alla raccolta firme per il Referendum Abrogativo della Legge 28 che si è tenuto nella sede del M5S in Galleria Sanzio a Massa.
Già dai prossimi giorni sarà possibile firmare per la proposta referendaria presso la sede del M5S e ai banchetti che verranno allestiti in città.
La Legge regionale, lo ricordiamo, prevede una riduzione delle ASL, le 12 esistenti in Toscana saranno accorpate in 3 mega-asl e questo è l’avvio di una forte spinta alla centralizzazione dei servizi che penalizzerà le periferie dove le piccole realtà, come gli ospedali di Fivizzano e Pontremoli o distretti come quello del Viale Roma, corrono il rischio di essere spazzati via.
Il tutto ricadrà sulle spalle dei cittadini che potranno ritrovarsi in grandi difficoltà per usufruire dei servizi sanitari.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: