Skip to content

Itinera : L’incontro di Santa Lucia e Borgo del Ponte

5 agosto 2015

11223647_10206284453929133_3489840925833504010_n
Con i cittadini e le associazioni di zona si è svolta ieri sera la quarta tappa di ITINERA – Parliamo insieme, l’assemblea pubblica di quartiere del M5S di Massa che si è immersa nella fresca bellezza di Santa Lucia e Borgo del Ponte.
Un’occasione utile anche per introdurre ai cittadini una breve spiegazione sul regolamento urbanistico, sul dove trovare i dati e come orientarsi nel corposo materiale con esempi pratici relativi al borgo.
Molti i temi e le criticità che turbano la quiete di questa splendida zona di Massa, e che come un fiume in piena i presenti ci hanno raccontato, animati da una forte voglia di protesta e da un evidente malcontento.
La prima problematica emersa è senza dubbio il degrado generale, che emerge evidente nella situazione in cui si trova il Pomario Ducale, con la lenta edificazione destinata a costruzioni abitative, che in un periodo di crisi immobiliare come questo, non si sa se saranno mai abitate, i giardini di cui non si conosce il destino, e zone che potrebbero essere dedicate ad aree di pubblico interesse, ma che invece non vengono sfruttate, il parco pubblico del Borgo del Ponte che, nonostante le promesse in campagna elettorale, resta sempre in condizioni pessime, o la Concia, diroccata e avvilente anche solo a vedersi, e ora in mano ai privati che speriamo possano dargli una nuova dignità, la mancanza di una zona dedicata all’aggregazione pubblica, l’inagibilità dell’ex Cat, i problemi di viabilità, la mancanza di parcheggi e altro ancora.
Le associazioni si sono mosse, già l’anno scorso, hanno fatto assemblee pubbliche, presentato progetti, peraltro accolti con esito favorevole, si sono impegnati per partecipare all’interesse pubblico e alla tutela del loro paese, hanno raccolto promesse, tante promesse, ma nessun fatto concreto.
E’ triste condividere con i santaluciesi la sensazione di perdita della nostra storia, della vita di un borgo bellissimo che conserva ancora gli antichi ricordi in uno stato però, di totale abbandono, di indifferenza da parte delle Istituzioni.
Che cosa resterà di Massa di questo passo?                  

11831666_10206284453769129_8929112585058378493_n
In tutto questo emerge, come costante di ogni incontro con la cittadinanza, la distanza tra l’Amministrazione e i cittadini, come se chi dovesse essere il primo tra tutti a tutelare la città e la qualità di vita che offre, fosse invece in tutte altre faccende affaccendato, perchè i cittadini continuano a manifestare la profonda sensazione di abbandono in cui si sentono.
Sono stati raccolti argomenti sufficienti per una corposa interpellanza e per una interrogazione, che saranno a breve protocollate dai nostri consiglieri per impegnare la giunta a dare risposte al malcontento della cittadinanza.

Itinera prosegue quindi il suo cammino di ascolto e di condivisione con i cittadini.
La prossima tappa sarà lunedi prossimo, 10 agosto, in piazzetta della chiesa a Forno.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: