Skip to content

Emergenza canile: il Movimento 5 Stelle Massa chiede spiegazioni a Volpi

8 aprile 2014
1488250_10202200971258329_2107814771_n

La scorsa settimana Luana Mencarelli, del gruppo consiliare del M5S di Massa, ha protocollato in Comune un’interpellanza che ha come oggetto il canile sanitario della nostra città.
Massa dedica alla tutela dei cani raccolti sul nostro territorio una struttura fatiscente che si trova nei locali dell’ex mattatoio in via Galvani, che copre anche i comuni limitrofi, sprovvisti di un canile sanitario.

A parte l’etica civile che vede nel rispetto e nella tutela di ogni specie vivente una forma di reale progresso sociale, ci sono anche precise disposizioni di legge, sia nazionali che regionali che disciplinano i Comuni in quello che è un loro onere, ovvero il contrasto al randagismo e il benessere degli animali presenti sul territorio. Per questo sono a disposizione dei comuni dei finanziamenti Regionali atti alla ristrutturazione e costruzione di nuovi canili sanitari che rispondano a tutte le direttive di accoglienza e tutela del benessere psicofisico dei cani. La struttura di via Galvani è interessata da un progetto PIUSS che la riqualificherà ad altro uso e il canile sanitario dovrà cessare la sua attività in loco. Si aprono due strade: la costruzione di un nuovo canile sanitario o il trasferimento dei cani in una struttura extra comunale o privata.

Il Movimento 5 Stelle di Massa chiede al Sindaco Alessandro Volpi :

  • Cosa intende fare per risolvere il problema
  • Entro quale data gli spazi della struttura attualmente esistente dovranno essere liberati per il completamento dei lavori del PIUSS
  • Se ha già provveduto ad individuare un luogo dove collocare il nuovo canile sanitario
  • Se ha già provveduto ad informare la Regione circa la necessità e l’urgenza della ricollocazione del canile sanitario, in vista della richiesta di finanziamento regionale dedicato
  • Se l’amministrazione, data l’urgenza del trasferimento, ha considerato i tempi necessari per produrre le azioni e la documentazione entro i termini previsti per la domanda di contributo

Amare gli animali non significa solo accarezzare e accudire il cane o il gatto che abbiamo in casa e che fa parte della nostra famiglia, significa non dimenticarci di tutti gli altri, meno fortunati, che non hanno casa, non possono contare su nessuna carezza e dare loro ogni tutela possibile affinché la loro vita sia rispettata. I cani non sono pacchi da spostare da un Comune ad un altro, tra l’indifferenza generale, non sono strumenti di propaganda politica, sono esseri viventi che hanno dei diritti, non solo morali, ma anche legali. E il Movimento 5 Stelle Massa è e resterà vigile affinché quei diritti siano rispettati. Faremo la guardia con estrema determinazione a difesa dei nostri cani!

Cristina Piccini

 

Foto di Isabella Faggion

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: