Skip to content

Le bollette dello stadio #M5S

18 novembre 2013

Ecco la risposta del Comune alla nostra interrogazione sull’uso e gestione dello stadio, si può chiaramente evincere che bollette e manutenzione sono stati sempre a carico della collettività. Un canone annuo ridicolo di soli €1000 e ad oggi il tutto non è regolamentato da un contratto di convenzione.

_____________________________________________

OGGETTO: Risposta all’interpellanza del Consigliere Matteo Paci circa l’uso e gestione dello stadio comunale degli Oliveti.

Si riscontra all’interpellanza del Consigliere Matteo Paci indicata in oggetto, acquisita al Protocollo dell’ente in data 18.10.2013 n.49264, premettendo che è attualmente in corso una verifica sulle convenzioni in essere relative alla gestione ed al funzionamento degli impianti sportivi comunali, come peraltro anticipato alla Commissione Consiliare Sport, in una recente seduta, dal Sindaco e dal nuovo dirigente del Settore.

Per quanto concerne lo Stadio Comunale, per il quale è stata recentemente ottenuta una agibilità parziale, in attesa della ultimazione dei lavori prescritti dalla CVLPS, limitata a 500 spettatori per gara, detto impianto è da sempre di utilizzo pressoché esclusivo da parte della massima società di calcio cittadina la SSD Massese srl.

Da verifica effettuata sugli atti amministrativi risulta quanto segue.

Con determinazione dirigenziale n.1250 del 29.03.2013, a firma del Dirigente Marcello Fascetti, lo Stadio Comunale viene gestito a sanatoria per la stagione agonistica 2011/2012 sulla base di quanto disposto con deliberazione G.C. n.245 del 14.07.2011 e per la stagione agonistica 2012/2013 a sanatoria, nelle more dell’approvazione della proposta di deliberazione n. 746 del 23.08.2012, alle medesime condizioni di cui alla deliberazione n.245/2011.

Si precisa che la proposta di deliberazione n.746 del 23.08.2012 alla data del 29.03.2013 si trova ancora in carico al Dirigente Fascetti, in quanto l’unico parere presente risulta essere quello dato dal Responsabile del Procedimento, Orsingher Rodolfo in data 23.08.2012.

La proposta di deliberazione G.C. n.746 del 23.08.2012 fa riferimento ad una bozza di convenzione di cui non c’è traccia nel programma delle deliberazioni e ad una gestione per la durata di tre stagioni agonistiche dal 2012/2013 fino al 2014/2015.

Ne consegue che l’ultimo atto deliberativo relativo allo stadio, approvato dall’Amministrazione Comunale risulta essere la deliberazione di G.C. n.245 del 14.07.2011 e relativa convenzione, che pongono a carico del Comune di Massa tutte le utenze, con eccezione di quelle telefoniche, a fronte del pagamento, da parte della SSD Massese srl, di un canone annuo di € 1.000,00.

Peraltro si rileva che il Comune di Massa provvede, ai sensi dell’art.11 della Convenzione, anche alla manutenzione ordinaria e straordinaria del manto erboso del rettangolo di gioco, ad esclusivo utilizzo, in base alla citata convenzione, della stessa Soc. Massese Calcio.

Dalla lettura degli atti consegue:

per la stagione agonistica iniziata ufficialmente allo stadio degli Oliveti in data 20 ottobre 2013, non esiste al momento alcun atto di convenzione; una situazione che stiamo procedendo a sanare.

i costi relativi alle utenze riguardanti il consumo di energia elettrica e gas, come relazionato dal Dirigente del Settore Patrimonio, ammontano nel periodo 2013 ad € 19.012,21; per quanto riguarda la fornitura di acqua le fatture pervenute sono in attesa di essere compensate con il credito vantato nei confronti dell’attuale gestore del servizio idrico (Gaia).

i costi per la manutenzione del manto erboso ammontano ad ottobre 2013 ad € 14.166,00, come comunicato dal personale dell’ufficio sport.

Per quanto riguarda il quesito chi sia il beneficiario degli incassi delle partite di calcio questo è da sempre la SSD Massese srl che vende al pubblico le proprie prestazioni sportive

” fatto che l’impianto sportivo sia privo di una convenzione implica la assoluta necessità, caldeggiata dall’attuale amministrazione, di addivenire con la massima urgenza alla sottoscrizione di una convenzione di gestione ed utilizzo dell’impianto che, oltre a salvaguardare limpianto comunale e gli investimenti effettuati dall’Ente, stabilisca in maniera chiara chi si debba fare carico dei costi relativi all’attività svolta dalla SSD Massese srl per le proprie finalità sportive ed economiche.

Questa è la linea che l’amministrazione intende perseguire con convinzione per mettere ordine nel quadro normativo di riferimento.

In tale ottica è stata convocato in data 12/11 p.v. un incontro con la dirigenza della SSD Massese srl per la definizione dei rapporti nel senso da Lei indicato e per lattribuzione delle spese al soggetto che utilizza l’impianto sportivo, attraverso la volturazione delle utenze a suo carico.

Ecomunque intenzione della Amministrazione Comunale, nelle more della sottoscrizione della convenzione, che le utenze dello stadio, inerenti la fornitura di acqua, luce e gas, così come la manutenzione del rettangolo di gioco, vengano da subito messe in carico alla Società Sportiva Massese.

Sarà cura della Amministrazione Comunale fornire al Consigliere Comunale notizie circostanziate in merito alla definizione della vicenda ed agli atti successivamente adottati dalla Amministrazione stessa.

Distinti saluti.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: