Skip to content

La carta è nuova, ma il “pacco” è riciclato #M5S

14 febbraio 2013

Written by Andrea Marino

-Aspetto delle piazze
-Parcheggi
-Proposte all’amministrazione
-Risposte dell’amministrazione

L’amministrazione comunale ha regalato alla città due piazze senza automobili e ripavimentate cono lo stesso pedissequo stile: una la sorella maggiore, l’altra la sorella minore; una con le istallazioni luminose, provvisorie, che permangono da due mesi, l’altra con le luci di carnevale; una senza i bei pilastri di marmo e le catene che la contraddistinguevano, l’altra coi pilastrini in ferro che già bucano la nuova pavimentazione; una senza i parciapiedi e l’altra senza i marciapiedi; una con la pendenza da Passo dello Stelvio e l’altra con le grate di scolo aggiunte un mese fa in barba allo stile; una col rifugio antiaereo con le botole, l’altra con la fornace tombata e sopra una sorta di vota Antonio, alla Totò, di Martina Nardi (ma è legale?)… viene da pensare cosa significhi tanto strombazzamento per aver ripavimentato due piazze senza nessun’altra soluzione che riguardasse, per esempio, il sottosuolo. Risultato estetico a parte, bastava togliere il traffico e i parcheggi. Già, i parcheggi: ma dove  sono andati a finire i parcheggi? Semplicemente volatilizzati, hanno un bel dire che ne hanno creati di nuovi, se ci sono non si notano, non sono sufficienti.
Tuttavia l’assessore Vivoli, riguardo alla chiusura del centro storico, ha detto che i commercianti dovranno rassegnarsi al volere di questa amministrazione, comunque vadano le cose; il sindaco ha detto che di bus navetta non se ne parla, che i parcheggi ci sono: che va tutto bene, insomma; la sua vice, Martina Nardi, ha detto che il suo l’amministrazione l’ha fatto, ha ridato le piazze alla città, adesso tocca ai commercianti e agli abitanti darsi da fare per farla vivere. In realà la Nardi ha fatto molto di più: visto che, in piazza Mercurio, un bel negozio di frutta e verdura ha dovuto chiudere a causa dei lavori, lei ha pensato bene di mettere al posto del negozio il suo comitato elettorale… non ha neppure aspettato che si raffreddasse il cadavere della sua vittima.
L’amministrazione comunale, dall’ alto della sua carica, può permettersi di trattare le persone come bimbi ignoranti, senza considerare che ci sono esercenti che gesticono attività commerciali da generazioni; può dare lezioni di amministrazione commerciale, quando sulle pagine dei quotidiani si legge di centri storici in crisi, come Lucca e Sarzana, e da ultimo Pietrasanta, che è diventato una “Cenatown”, ovvero pochi abitanti, pochi negozi e tanti ristoranti; può permettersi di chiudere il Centro Storico senza prima attivare tutte le risorse per potervi accedere facilmente, anche se non stiamo parlando del più e del meno, ma di attività lavorative, e quindi del sostentamento di molte famiglie.
Quello che i commercianti hanno sbagliato finora è di non aver nominato un avvocato che tuteli i loro interessi; allora sì che vedremmo delle belle retromarce, come ha fatto il sindaco in occasione del primo maggio, quando voleva far aprire i negozi e la grande distribuzione ha minacciato di andare per vie legali.
E’ sotto gli occhi di tutti che, se si chiudono le strade al traffico, non è automatico che si riempiano di gente che passeggia; non glielo ha spiegato nessuno all’assessore Vivoli? Neppure a Venezia dove è andato a spendere i soldi dei cittadini per consulenze sul traffico? E’ inutile che l’amministrazione detti le sue regole con supponenza, che poteva comunque evitare, perché sa più di minaccia che di consiglio. In questo momento il Centro Storico, i suoi abitanti e chi ci lavora, avrebbero bisogno di essere rassicurati riguardo al futuro, non di essere minacciati di rimanere senza parcheggi e senza lavoro, questo sì è uno dei compiti di una amministrazione.

Seguici su twitter e Facebook

Scrivici a info@massa5stelle.it

CRONOPROGRAMMA banner

2 commenti leave one →
  1. Luca bianchi permalink
    14 febbraio 2013 08:53

    Rispondo alla domanda sul comitato , no non é legale ma evidentemente se ne fottono delle regole come fosse una sorta di allenamento prima di entrare alla Camera. In effetti passeggiando per il centro scopro sempre più fondi chiusi e negozi che non ci sono più. L supponenza e arroganza nei modi di gestire la città, come fosse cosa loro ormai é sotto gli occhi di tutti, ma quello che ancora non si vede ne si capisce é questo: cosa prevede questa amministrazione per far affluire le persone, nel nostro centro chiuso nelle nostre piazze nuove( esteticamente opinabili ma ormai son fatte e andiamo avanti)? Quello che non si é mai visto é uno straccio di programmazione a lungo termine di iniziative o idee da condividere e portare avanti con associazioni e cittadinanza per vivacizzare il centro. Qui é stato fatto tutto al contrario….prima le piazze ,poi la ztl e poi i parcheggi( ahahahahahahsei che non ci sono)…. Invece il percorso doveva essere l inverso, prima si istituivano nuovi parcheggi periferici con bus navetta ben organizzati,poi si fa la ztl in modo da abituare la gente alla situazione e in ultimo si fanno le piazze( magari con la partecipazione cittadina per capire che tipologia di piazza vogliamo,più verde ,meno verde ,col marmo ecc..). Ma é notorio che sotto il voto é meglio una bella inaugurazione che una bella organizzazione….meditate gente….

    Mi piace

  2. Paoloilfreddo permalink
    14 febbraio 2013 19:31

    In effetti se la memoria non mi inganna caro Luca nel vecchio programma elettorale dei grillini era stato trattato l’argomento Ztl ,e mi pare anche in maniera piuttosto dettagliata almeno per quanto concerne una visione progettuale d’insieme. Erano stati persino individuati alcuni criteri imprescindibili per la realizzazione di una Ztl nel centro cittadino ,fondamentale importanza era stata difatti conferita all’ubicazione di ampi parcheggi scambiatori lungo le principali direttrici del traffico urbano (mare-monti,Viareggio-Carrara)ed era stata considerata anche la necessità conseguente di creare dei collegamenti capillari e frequenti tramite bus navetta….insomma era stato concepito se pur ancora in fase embrionale un’idea di Ztl molto ma molto più organica e futuribile .Effettivamente come tu d’altronde evidenzi,questa amministrazione ha avuto un’approccio al problema sicuramente poco lungimirante se non addirittura del tutto miope ,per utilizzare una metafora è come se si fosse iniziato a costruire un edificio dal tetto ma con tutti i denari spesi in inutili consulenze non sarebbe stato più opportuno studiare maggiormente delle soluzioni efficaci.Sull’aspetto architettonico ,oramai la frittata è fatta e de gustibus non disputanda est ,almeno riguardo a quelli degli amministratori visto che si è trattato dell’ennesima decisione verticistica che non ha lasciato spazio ad un dibattito pubbico dove in qualche modo (magari scegliendo tra alcune diverse proposte) i cittadini avrebbero potuto interagire.Un’annotazione a margine che nè è stato dei rifugi antiaerei che portavano alla Martana?Perchè non si è pensato di sfruttarli come occasione di attrazione culturale,creando magari un museo della seconda guerra mondiale ?Ma d’altronde da chi ha cementificato persino una fornace romana non ci si poteva aspettare altro….Immaginare un centro storico che avrebbe potuto contare su attrazioni come la fornace ,i rifugi e magari un Castello Malaspina rivalorizzato non sarebbe stato un bel biglietto da visita per la nostra città?L’ultimo atto insensato ovvero quello riguardante il progetto di cementificazione del Mercato coperto, mi pare costituisca una sorta di pietra tombale da porre sopra le ambizioni e sopra quello sviluppo futuro tanto auspicabile del nostro territorio….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: