Skip to content

Regole? Ai partiti non interessano.

31 gennaio 2013

nardi

Martedì scorso siamo stati convocati in Prefettura per un incontro con il Prefetto e il Questore, sulle regole da seguire durante la campagna elettorale per le politiche. Sono stati invitati i rappresentanti di tutte le liste che parteciperanno alle elezioni. Con grande sorpresa, nostra e delle autorità, i delegati dei gruppi presenti alla riunione erano solamente quattro, compreso il nostro: mancavano quelli dei maggiori partiti nazionali, dal PD al PDL, passando per l’UDC, per arrivare a SEL.

Nel momento in cui si stabiliscono le regole del gioco, in cui le autorità invitano i partiti a mantenere correttezza e senso civico per garantire una seria ed equa competizione elettorale, assistiamo a questa totale mancanza di rispetto, soprattutto nei confronti della collettività: nessuno si è degnato di dedicare un’ora di tempo per venire a quest’incontro. Non ci possiamo poi stupire se la prima ad infrangere le regole sia la vicesindaco Martina Nardi, il cui comitato elettorale viola contemporaneamente due norme. Questo è la nostra città e questo è il nostro paese.

Noi entreremo nei posti dove si gestirà la cosa pubblica, assisteremo quotidianamente a queste contraddizioni: la nostra missione sarà quella di svelare sempre queste cose e di far conoscere ai cittadini il malcostume dei partiti.

3 commenti leave one →
  1. 31 gennaio 2013 17:55

    Non meraviglia anche che quelle stesse autorità non intervengano per far rispettare le regole proprio a tutti? Oppure le regole valgono solo per i banchetti di un solo movimento? Credo di essermi già risposta…… e voi?

    Mi piace

  2. Luca bianchi permalink
    1 febbraio 2013 13:06

    Ma che strano quando c’è da parlare di regole i partiti nemmeno si degnano di presentarsi come sapessero già che tanto”loro” le possono infrangere. Ad ogni elezione assistiamo a violazioni continue delle affissioni: fuori dai pannelli,sui pannelli destinati ad altri partiti, sui cassonetti, sui muri ovunque….e anche se vengono denunciate poi, finite le elezioni le multe vengono magicamente condonate a tutti i partiti…ecco il “loro ” rispetto delle regole…

    Mi piace

  3. patrizia permalink
    2 febbraio 2013 11:36

    il brutto è che nessuno interviene per farli rimuovere ..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: