Skip to content

A proposito di parcheggi..

25 maggio 2012

La parola al cittadino

Idalgo Sartini

Ho avuto conferma, collegandomi al sito ufficiale del Comune di Massa, di un provvedimento che, a meno di smentite o correzioni, non qualifica e non gratifica i cittadini massesi. Mi riferisco alla gestione dei parcheggi blù a pagamento sul litorale di Marina di Massa dal 1° giugno al 15 settembre p.v. (e già questo non mi sembra troppo democratico: pagare ancora un altro suolo pubblico….) e soprattutto all’emissione di un indefinito numero di abbonamenti a 15 € per ogni autovettura (a questo punto qualcuno penserà… e va bene.. per 15 €… a Viareggio e Forte sono molti di più….). No! il problema è un altro e forse più grave! L‘abbonamento che io sottoscrivo non mi garantisce assolutamente il posto auto sicuro.
Il vocabolario italiano alla voce ” abbonamento” dice: “contratto per cui, pagando una somma, si usufruisce di un servizio per un periodo determinato: abbonamento al treno, allo stadio, alla televisione, ad una rivista etc etc (pago ed ho diritto ad un servizio sicuro e garantito). Immaginiamo il comprensorio di Marina di Massa che conta circa 3.000 famiglie e ciascuna abbia la volontà ed il diritto di sottoscrivere un abbonamento solo per una autovettura: n° 3.000 autovetture moltiplicato per 15 €, uguale totale € 45.000, che il Comune di Massa potrebbe incassare a fronte di una offerta/contropartita di circa 1400 parcheggi blù.
Morale: circa
3.000 auto di residenti, possessori di regolare contratto di abbonamento, più i lavoratori locali, oltre alle auto dei turisti occasionali e non, in visita nella nostra Riviera, rimarrebbero perennemente in cerca di parcheggio pur avendolo già pagato.
Come è pensabile gestire così?… riflettete gente… riflettete..!

Articolo 1    Articolo 2

La “Parola al cittadino” è uno spazio libero messo a disposizione dei cittadini dal Blog

Scrivici a info@massa5stelle.it

Seguici su Twitter e Facebook

 

Advertisements
6 commenti leave one →
  1. Luca bianchi permalink
    25 maggio 2012 20:42

    Ennesimo esempio di come recuperare soldi dai cittadini, che già pagano le tasse, senza garantire un servizio! Senza contare che erogare questi abbonamènti incentiva l uso e l abuso dell auto a scapito dei mezzi pubblici o della più sana bicicletta, con conseguente inquinamento, spreco di benzina ( quindi altri soldi buttati) e incazzature varie per i parcheggi che non si trovano…..Ma dico io migliorare il servizio pubblico no???? Con autobus più piccoli e frequenti e con tratte brevi…e per il lungomare vista la stagione estiva che incombe…meditate gente anche perchè l anno prossimo si puo cambiare tutti insieme

    Mi piace

  2. Carlo permalink
    25 maggio 2012 21:20

    Visto che lo scorso anno i parcheggi a pagamento lungomare, almeno a Poveromo, erano vuoti rivelandosi quindi un fallimento, hanno pensato come riparare la figuraccia fatta. Sarebbe bello stimolare una mobilità sostenibile invece di cercare improbabili compromessi. I parcheggi devono essere gratis per le soste brevi (15 min) e costare moltissimo per le soste lunghe. Così facendo e proponendo un minimo di sevizio pubblico decente le auto in movimento si ridurrebbero portando un beneficio alla comunità.

    Mi piace

  3. 26 maggio 2012 15:24

    Il pagamento dei parcheggi dovrebbe servire a disincentivare l’uso della macchina invece questi amministratori non ce l’hanno in pancia di migliorare la sostenibilità cittadina favorendo il trasporto pubblico. Dagli ultimi dati (vecchiotti in verità, sono del 2009) risulta che nel comune di Massa ci sono 41.810 auto + 11.966 moto per una popolazione di 70.973 abitanti, ma di autobus solo 18. Considerando quanto costa permettersi una stagione al mare, tra affitto di ombrellone, sdraio ecc., consumazioni maggiorate al bar, piscina, pensate quanto inciderebbe pagare anche il parcheggio ogni giorno per tutta la stagione. Certo non si può pensare che questa amministrazione abbia pensato a strategie per dare impulso al terziario di questa città, poi si rimane stupiti se i turisti scappano e gli affitti estivi diminuiscono. Non dobbiamo dimenticare però che hanno pensato al rilancio del centro storico, tombano gli scavi archeologici, però il venerdì sera i negozi rimarranno aperti sino alle 23,30, le altre sere villeggianti e residenti tutti a letto presto!!

    Mi piace

  4. patrizia permalink
    26 maggio 2012 21:27

    si forse la risposta migliore è lasciare a casa l’auto e andare al mare i bicicletta, ma non tutti possono farlo , penso ad anziani con problemi motori e a famiglie con bimbi piccolissimi ..

    Mi piace

  5. Valter permalink
    27 maggio 2012 00:59

    Ricordo delle sentenze della Corte Costituzionale e della Suprema Corte di Cassazione che sostenevano l’illegitimità dell’apposione di parcheggi a pagamento là dove non vi fossero anche parcheggi gratuiti. Prima della citata Ordinanza sindacale di Pucci queso equilibrio sussisteva ora è stato stravolto. Questa Amm.ne ha priorità singolari: lascia marcire strutture immobiliari di grande rilievo come quelle della colonia Torino, ex Ugo Pisa, ecc e infierisce sul turismo (già maltrattato dai costumi poco ortodossi di alcuni nostri commercianti improvvisati). Le proposte alternative sarebbero molte…basterebbe guardarci attorno e vedere quante città incenivano le biciclette elettriche…per esempio…o ancora prevedere una specie di parcheggio gratuito ( anche in zona blu) alle auto elettriche o a quelle a metano perchè ecologiche, incentivandone così l’acquisto e via discorrendo….Piccoli segnali …. ma in una zona lottizzata e lobotizzata come la nostra, da egemonie stanziali di potere…ci sono poche speranze se prima non si fa piazza pulita dei simulacri della sinistra incartapecorita e della destra becera.

    Mi piace

  6. Alessandra permalink
    27 maggio 2012 14:35

    Meraviglioso vedere che in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando l’amministrazione inviti i cittadini ad andare a fare shopping in centro al venerdì sera, veramente un’ideona per rilanciare il centro storico. Come si chiama l’assessore di competenza? Gli voglio scrivere per fargli i miei piú sentiti complimenti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: