Skip to content

Massa riparte ‘na sega!

10 aprile 2012

La raccolta differenziata è “il fiore all’occhiello” della giunta Pucci che con lo slogan “Massa riparte” in 4 anni di amministrazione è riuscita addirittura a peggiorare un disastro; negli ultimi dati pubblicati dall’Agenzia regionale delle risorse nel 2010 la raccolta nella nostra città era calata al 27,46% rispetto al 29,3% del 2009. Dati lontanissimi dagli obiettivi di legge fissati nel 45% entro il 2010 e del 65% entro il 2012, che ricordiamo si trasformeranno in multe che la collettività dovrà pagare. Il futuro del settore rifiuti massese è pieno di incertezze, di sicuro rimane solo l’operato della giunta comunale che per incapacità o per volontà non ha saputo/voluto migliorare la differenziata a Massa. Da anni il MoVimento 5 Stelle continua a sostenere la strategia Rifiuti Zero, che prevede anche la raccolta porta a porta, azione ormai consolidata in altri territori che in breve tempo ci porterebbe al raggiungimento degli obiettivi stabiliti. …Per ora quindi “Massa retrocede”, guardate il video e traete le vostre conclusioni!

Scrivici a info@massa5stelle.it

Seguici su Twitter e Facebook

Annunci
3 commenti leave one →
  1. patrizia permalink
    10 aprile 2012 10:25

    anche a pochi metri dai cassonetti ,alcuni cittadini massesi alimentano discariche abusive e improvvisate, secondo il principio : dove c’è già sporco , sono autorizzato a sporcare ! è particolarmente vergognosa la situazione sul viale Roma , proprio sotto il ponte dell’autostrada, dove c’è di tutto e dove pare sia stato fatto un vespasiano a cielo aperto . La presenza degli antiestetici cassonetti lì a fianco , rende il quadro ancora più sconfortante …..e di là passano quotidianamente persone a passeggio !

    Mi piace

  2. Luca bianchi permalink
    10 aprile 2012 15:52

    La raccolta differenziata e’ una scelta politica non una possibilità o un alternativa ma solo una precisa scelta politica o la si vuole e la si porta avanti o non la si vuole e si sceglie altro. A massa non la si vuole portare avanti perché e’ evidente che ci sono altre volontà e interessi attorno al problema rifiuti ma siccome regna l’ ipocrisia si fa finta di sperimentarla a romagnano con zero preparazione e zero organizzazione e pubblicità ,fra l altro mi risulta abbia dato subito buoni risultati, a dimostrazione che se si vuole fare i cittadini si adeguano e capiscono. Ma siccome non la si vuole non si dice più nulla dei risultati ottenuti a romagnano non si informa la cittadinanza e si spendono soldi per uno pseudo progetto di condivisione dei cittadini….ma la realtà ė molto chiara! Cittadini sveglia, ora ci sarà da pagare le multe e allora ricordatevi e pensate a chi non la vuole la raccolta differenziata e poi puntate il dito e date una colpa!!!

    Mi piace

  3. marco masoli permalink
    11 giugno 2012 20:50

    la raccolta differenziata a massa non funziona perchè è nata esclusivamente da una guerra poitica tra la vecchia giunta NERI,e la nascitura giunta PUCCI,che in quel periodo si sentiva onnipotente,e che come la vecchia politica,anche a oggi mantiene il modo di gestire le aziende pubbliche,e le stesse risorse, che vengono distribuite dove più servono a loro solamente per andare avanti con il sistema clientelare della politica massese.
    Ad oggi i cari amministratori comunali e quelli di A.S.M.I.U. se ne fregano della raccolta differenziata,in quanto i loro obbiettivi ora sono rivolti alle attenzioni del posto di lavoro ad amici e parenti(vedi concorso ad asmiu),dove vige la regola del 1a te 1 a me ecc…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: