Skip to content

Eaton, la green economy la fa all’estero ed anche a Milano

25 ottobre 2010

Il caso Eaton è ben noto nella nostra città e  purtroppo sembra destinato a  tradursi nella perdita di molti posti di lavoro  e quindi famiglie senza stipendio. Plaudiamo un eventuale esproprio dello stabilimento da parte del sindaco, è arrivato il momento di dire alle multinazionali, e a chi glielo ha permesso, che non possono pensare solo a fare business, a sfruttare le risorse cittadine e poi  scappare, ma la situazione rimane comunque grave.

Una cosa che salta subito all’occhio quando si fa un pò di ricerca è che Eaton è un’azienda fortemente impegnata anche nel settore delle energie rinnovabili, solare , eolico etc. Allora, la domanda che spontaneamente poniamo è come mai non si è proposto di incentivare la stessa azienda a cambiare la sua produzione locale in una green, andando invece a cercare altri produttori nel settore delle energie rinnovabili  che rilevassero lo stabilimento?  La multinazionale nel 2008 ha acquisito un’azienda tedesca, la Moeller, che ha uno stabilimento  a Milano dove si producono anche soluzioni per il fotovoltaico. Perché a Massa, dove ha goduto per molti anni di agevolazioni, non è stato possibile?

Probabilmente Massa non è appetibile per certe produzioni oppure ci sono cose che non vengono rivelate, visto che le proposte da parte di aziende verdi per ora rimangono solo voci. Sarebbe senza dubbio fondamentale aiutare i lavoratori a crearsi nuove opportunità, perché la situazione generale è talmente critica che l’unica certezza che possono avere sta nelle loro mani. Per iniziare si potrebbero fare dei corsi su come creare cooperative di produzione da allocare nella ex-area Eaton, contemporaneamente fare ricerche di mercato per trovare settori produttivi nei quali inserirsi e ovviamente concedere l’uso dei locali gratis per almeno 10 anni.

Ricordiamo che Venerdì prossimo partirà un corteo dalla fabbrica alle ore 9,00 e si dirigerà al tribunale di Massa. Invitiamo chiunque sia nella possibilità, a partecipare, per sostenere  questo difficile momento che stanno attraversando molti nostri concittadini.

http://www.eaton.com/EatonCom/index.htm

http://www.eaton.com/EatonCom/Market/Energy/index.htm

http://powerquality.eaton.com/italia/Default.asp

http://www.moeller.it/default.asp

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: