Skip to content

Non paga mai nessuno, tanto paghiamo solo noi..

21 ottobre 2010

Continua il pellegrinaggio in procura, prima i sindaci Pucci e Zubbani per il Cermec e poi il Presidente della regione Rossi per la Asl  di Massa-Carrara, ormai la nostra zona è in bancarotta, 28 milioni di debito al Cermec e 60 milioni alla Asl, una vera ecatombe finanziaria che piomba sul nostro territorio, ma statene certi i responsabili non pagheranno tanto sono soldi nostri. Questi manager impuniti si trasferiranno da qualche altra parte con nuovi incarichi e  ricominceranno a far danni. Ci domandiamo chi doveva controllare in tutti questi anni cosa faceva, senza dubbio si girava dall’altra parte, ed è quindi corresponsabile di questo disastro. La settimana scorsa il Sindaco Pucci, in una serata sui rifiuti, commentava il disavanzo del Cermec come se lui fosse di un altro pianeta, proprio lui che negli ultimi 17 anni ha fatto il sindaco per 12, lo stesso Rossi assessore alla sanità toscana per dieci anni dichiara di non essere stato a conoscenza della situazione. Guarda caso la Toscana detiene il record nazionale delle citazioni a giudizio per danno erariale come recentemente rilevato dalla Corte dei Conti, siamo la regione più corrotta. La Toscana come del resto Massa sono state governate sempre dalle stesse coalizioni e più o meno dalle stesse persone che fanno il gioco dei quattro cantoni, quindi almeno sulle responsabilità politiche non ci sono dubbi, ma statene certi anche questa volta non pagherà nessuno tanto paghiamo noi.

Cermec, i sindaci parlano con il procuratore

Commissariamento Asl Enrico Rossi in procura

Danni erariali, per la Corte dei Conti la Toscana ha un triste primato


2 commenti leave one →
  1. luca bianchi permalink
    21 ottobre 2010 10:16

    ma che strano virus c’è nelle amministrazioni nessuno sa mai nulla di ciò che accade e quando succede il casino nessuno è colpevole. Ma con che faccia questa gente insegna ai propri figli il concetto di responsabilità se quando fanno certi danni dicono che la colpa è di chi c’era prima e alla fine non pagano mai….vorrei chiedere al sindaco se magari è al corrente che la dèlca socia del cermec é in odor di camorra …VERGOGNA! speriamo che i cittadini al momento giusto si ricordino chi ha fatto dei danni e lo mandino a fan… bicchiere…

    Mi piace

  2. Luca permalink
    21 ottobre 2010 22:37

    Lunedì 11 Ottobre, in un incontro sui rifiuti, il sindaco Pucci ha dimostrato di avere sotto controllo la situazione: ha affermato di aver riscontrato di persona che “le bricchette prodotte dal Cermec sono di ottima qualità: non puzzano”. Vorrei infatti ricordare che anche il monossido di carbonio è di ottima qualità: non puzza e uccide in pochi minuti, senza sofferenza.
    Inoltre ha esposto dettagliati progetti per il futuro della gestione dei rifiuti a Massa; gli obiettivi del progetto sono questi: “Aumenteremo la raccolta differenziata”. A che percentuali arriveremo? In quanto tempo? A quali costi? Non è dato saperlo. Senza dubbio un ottimo progetto…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: